HOME   •   CONFORMA   •   ATTIVITA’   •   AVVISI E BANDI   •   FINANZIAMENTI   •   CALENDARIO CONTATTI   •   AREA CLIENTI
 
 
FINANZIAMENTI
       
 
»  Fondimpresa
•  Fondirigenti
 
 Newsletter
 Invia questa pagina
 Cerca
 Stampa
 
 
 
 
HOME > FINANZIAMENTI > Fondimpresa
Fondimpresa è il più importante tra i Fondi interprofessionali per la formazione continua.
Un sistema efficiente e innovativo, che finanzia la formazione secondo le esigenze di ogni singola azienda.

Con il Conto Formazione
ogni impresa può avviare in qualsiasi momento azioni formative su misura.
Con il Conto Sistema
la piccola impresa trova risorse, partner, assistenza.

Come aderire
Per aderire a Fondimpresa basta scegliere nella "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS aggregato, all’interno dell’elemento "FondoInterprof", l’opzione "Adesione" selezionando il codice FIMA e inserendo il numero dei dipendenti (solo quadri, impiegati e operai) interessati all’obbligo contributivo. In questo modo, si indica la propria volontà di affidare a Fondimpresa il proprio contributo INPS dello 0,30%.
Come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, l’effetto dell’adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice FIMA.

Per esempio: se si effettua l’adesione entro il 31 marzo 2010 i contributi versati all’Inps vengono accantonati sul "Conto Formazione" dell’azienda a partire dalla competenza di febbraio 2010 (nella prevista misura del 70% del totale). In caso di tardiva trasmissione della denuncia telematica, verrà presa in considerazione la data di effettivo inoltro.
L’adesione è unica e non va rinnovata ogni anno.
Le aziende iscritte ad altro Fondo che intendono trasferire l’adesione a Fondimpresa, devono invece comunicare la revoca dal precedente Fondo tramite la "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS, inserendo all’interno dell’elemento "FondoInterprof", opzione "Revoca", il codice REVO e selezionando, contestualmente nella stessa Denuncia, il codice FIMA per aderire a Fondimpresa.

Mobilità tra i fondi
In seguito alla Legge 2/2009, art. 19, comma 7-bis, l’INPS ha pubblicato il 1° ottobre 2009 la Circolare n. 107 in cui indica le modalità operative per il trasferimento, in caso di revoca ed adesione ad altro Fondo, del 70 per cento del totale delle somme confluite nel triennio antecedente al Fondo in precedenza scelto.

Tale quota deve essere calcolata al netto dell’ammontare eventualmente già utilizzato per il finanziamento dei propri piani formativi.
Il trasferimento delle risorse non può riguardare le aziende che, in ciascuno dei tre anni precedenti, rispondono alla definizione comunitaria di micro e piccole imprese di cui alla raccomandazione dell’Unione Europea n. 2003/361/CE (imprese autonome con meno di 50 dipendenti ed un fatturato o un bilancio totale annuale non superiore a 10 milioni di euro); l’importo da trasferire deve essere almeno pari a 3.000 euro; le quote oggetto di trasferimento non possono essere riferite a periodi antecedenti al 1° gennaio 2009.

Le aziende interessate alla mobilità tra Fondi interprofessionali, dovranno comunicare la revoca dal precedente Fondo indicando il codice "REVO" sul DM10/2 e inserire, contestualmente sullo stesso DM10/2, il codice del nuovo Fondo al quale intendono trasferirsi (FIMA per aderire a Fondimpresa). Successivamente l’azienda dovrà inviare apposita richiesta al Fondo di provenienza (e per conoscenza al nuovo Fondo) per il trasferimento delle risorse, allegando copia del DM10/2 e dichiarando di essere in possesso dei requisiti di cui alla Legge 2/2009, art. 19, comma 7-bis.

Nei casi di mobilità tra Fondi, l’INPS attribuirà al nuovo Fondo prescelto i versamenti dell’azienda interessata a partire dal periodo di paga (mese di competenza del DM10/2) nel quale la mobilità viene indicata.
Le mobilità, espresse nel semestre gennaio-giugno 2009, avranno operatività dal mese di luglio 2009.

La quota di adesione versata dal datore di lavoro interessato presso il fondo di provenienza deve essere trasferita al nuovo fondo (vedi anche Faq Conto Formazione) nella misura del 70% del totale versato, al netto dell’ammontare eventualmente già utilizzato.
Tale quota confluisce interamente nel costituendo "Conto Formazione" .
 
         
  conforma.basilicata.it    
Contatti    Area Clienti    Privacy Credits: basilicatanet.com